La bambola Barbie diventa consulente su LinkedIn

If you Can Dream It, You Can Be it! (Se puoi sognarlo, puoi esserlo!): questo è lo slogan della pagina aziendale di Barbie su LinkedIn.

La regina delle bambole, compagna di giochi di generazioni e generazioni di bambine, fa il suo esordio sul più importante Social Network professionale con Dream incubator, il suo nuovo business.

Barbie era già attiva su altri Social Media: Facebook, Twitter e Instagram. Solo da poco più di due settimane è approdata su LinkedIn.

Ma cosa c’entra la bambola della Mattel con un Social che riguarda il lavoro?

Sembrerebbe niente. La Mattel, a sorpresa, ha voluto trasformare Barbie in una consulente che dispensa consigli per incoraggiare le donne di tutto il mondo a non porre limiti alle loro ambizioni lavorative. Con una esperienza di più di 150 tipi di carriera, Barbie aiuterà le donne a realizzare i propri sogni.

La pagina, nel giro di pochi giorni, ha già raggiunto 5262 followers.

Barbie non è più solo la bambola che per 55 anni ha fatto sognare le bambine di tutto il mondo, ora è diventata un punto di riferimento per le giovani donne in carriera. In una sezione del sito internet, Barbie rende omaggio alle imprenditrici con lo scopo di trasmettere a tutte le altre donne un messaggio in particolare: i sogni possono realizzarsi e tutto è possibile.

Che ne pensate della trovata della Mattel?

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...